Masc sas


Vai ai contenuti

HACCP

La legislazione


La produzione e la somministrazione delle sostanze alimentari, sono regolamentate da severe norme igenico sanitarie che disciplinano tutte le fasi del processo produttivo a partire dalla realizzazione dei locali destinati alla produzione fino alla somministrazione dei prodotti alimentari.
La legge pi¨ famosa e importante del settore alimentare, Ŕ sicuramente il D. L. 155 del 26-05-97 che recepisce le direttive 03/43/CEE e la 96/3CEE pi¨ nota tra gli addetti del settore come HACCP. L' HACCP, Ŕ una metodologia riconosciuta in molti paesi del mondo e obbligatoria in Europa e Stati Uniti d' America.
L' HACCP nacque negli anni sessanta quando alla NASA si giunse alla decisione di assicurare agli astronauti degli alimenti salubri che non mettessero in alcun modo a rischio le costosissime missioni spaziali.
HACCP, acronimo di (Hazard Analysis Critical Control Point), tradotto letteralmente significa Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici, ogni operatore deve provvedere ad analizzare i rischi connessi alle varie fasi della propria attivitÓ produttiva, individuarne i punti critici ed attuare le misure preventive necessarie per evitare rischi che possano minare la sicurezza degli alimenti;
si tratta quindi d' istituire controlli preventivi mirati sulle singole fasi sia produttive che non, a differenza di quanto avveniva in precedenza quando i controlli si concentravano solo sul prodotto finito.
Questa metodologia sviluppata da Codex Alimentarius Commission, (commissione composta da FAO ed OMS ), Ŕ stata introdotta in Italia nel 1997 e riuarda tutti gli operatori del settore alimentare a qualsiasi livello della catena produttiva, nel 2006, la legge 155, Ŕ stata sostituita dal regolamento 853/2004 e sempre nello stesso anno Ŕ divenuta obbligatoria anche per le aziende che operano nel settore dei mangimi destinati ad animali allevati per produzione di alimenti.
La MASC ha provveduto alla stesura di un manuale di autocontrollo a disposizione delle autoritÓ competenti presso la propria sede per la realizzazione del quale si Ŕ avvalsa della consulenza di uno studio specializzato in igiene alimentare; ALITEC, che tuttora con noi collabora.
La validitÓ delle metodologie da noi applicate Ŕ verificata attraverso analisi microbiologiche periodicamente effettuate ad opera del laboratorio NEOLAC, riconoscito dal Ministero della SanitÓ ed accreditato Sinal, che riguardano sia la validitÓ dei piani di sanificazione che la salubritÓ dei cibi pronti per la somministrazione.



Torna ai contenuti | Torna al menu